Toscana
10 Dicembre 2018 Aggiornato alle 23:25

Preludio, il collage diventa arte

Attraverso la tecnica del collage e del cut -up Laura Castellucci congiunge forme, caratteri o intere parole ritagliate da vecchi libri mutando il loro stato

Esporre per la prima volta alla galleria Casa Abitata di Firenze è già un successo per Laura Castellucci, 30 anni. L'artista si è formata nel mondo della grafica e dell'incisione e in questa sua personale espone il lavoro triennale di sperimentazione, incentrato sul confronto con l’universo della poesia attraverso l’utilizzo delle tecniche del collage  e del cut-up. Attraverso questa tecnica  Laura Castellucci congiunge forme, caratteri o intere parole ritagliate da vecchi libri, assembla frammenti di carta, pezzi di tessuto strappati, bruciati, i quali, grazie a un paziente esercizio di riconnessione, mutano il loro stato trasformandosi da distesa materica casuale e caotica “tutta potenziale” a composizione equilibrata e significante. Ne derivano frasi brevi, incisive, spesso imperscrutabili e ironiche
La mostra , a cura di Lavinia Pini,  è aperta fino al 2 dicembre 

Potrebbero interessarti anche...

Altre foto da Arte & Cultura