Toscana
    16 Ottobre 2019 Aggiornato alle 16:18
    Cronaca

    Processo alla donna che ha avuto un figlio da un ragazzino

    Il marito parla per la prima volta: «Vengo qui a testa alta, ho la coscienza pulita». Venerdì la decisione sulla richiesta del rito abbreviato
    di Giulia Baldi

    Tutto rinviato a venerdì prossimo per il caso della donna pratese di 31 anni che ha avuto un figlio da un ragazzo ora 15enne. I suoi legali volevano chiedere il rito abbreviato (con la riduzione di un terzo della pena) ma in udienza non si è trovato un documento in mancanza del quale si andrà avanti con il giudizio immediato, chiesto dall'accusa. Per la prima volta ha parlato il marito della donna, accusato di alterazione dello stato civile, per aver riconosciuto il bambino della moglie sapendo di non esserne il padre.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca