Toscana
    21 Gennaio 2020 Aggiornato alle 18:41
    Economia & Lavoro

    Un treno per la Cina

    L'Interporto di Prato punta a diventare il nodo di scambio tra i porti della costa, l'europa settentrionale e persino la Cina. Il primo treno per l'estremo oriente partirà il 13 novembre
    di Marco Madinelli

    L'Interporto di Prato punta a diventare il nodo di scambio tra i porti della costa, l'europa settentrionale e persino la Cina. Il primo treno per l'estremo oriente partirà il 13 novembre. L'evoluzione degli scambi commerciali voluta dall'Europa che punta a limitare al minimo il trasporto su gomma nel prossimo futuro.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Economia & Lavoro