I lavoratori della Testi non si arrendono

Presidio dei dipendenti del cementificio di Greve davanti al sede della Regione Toscana. Cgil, Cisl e Uil vogliono tenere alta l'attenzione sulla vertenza.