Toscana
    08 Maggio 2021 Aggiornato alle 23:57
    Arte & Cultura

    Il David 3D vola a Dubai

    E' ormai conosciuto come il gemello del capolavoro di Michelangelo: ha lasciato Firenze, sarà la star del padiglione italiano all'Expo internazionale
    di Maria Adele De Francisci, montaggio Leonardo Pucci

    C'è voluta una gru e varie delicatissime manovre per far uscire la statua gemella del David di Michelangelo dal laboratorio fiorentino del restauratore che con il suo team l'ha assemblata e rifinita. La definiscono la più grande statua al mondo stampata in 3D, pesa meno dell'originale: 400 kg contro le 5 tonnellate dell'opera di Michelangelo. Ma rispetta fedelmente dimensioni e dettagli del capolavoro custodito alla galleria dell'Accademia, merito della scansione ad alta tecnologia effettuata sull'originale dall'università di Firenze e delle rifiniture condotte da mani esperte. Un lavoro di squadra spiega nel servizio la coordinatrice del progetto, la professoressa Grazia Tucci. L'originale rimarrà a Firenze, ricorda la direttrice della Galleria dell'Accademia Cecilie Hollberg. Caricata su un tir direzione Malpensa, la replica del David volerà a Dubai, sarà al centro del padiglione italiano dell'Expo al via a ottobre. Icona del rinascimento e simbolo di speranza per una ripartenza dopo la pandemia.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Arte & Cultura