Trento
19 Ottobre 2019 Aggiornato alle 19:56
Politica & Istituzioni

SBAM: i giovani trentini della Lega organizzano la presenza nelle scuole

"Studenti di buonsenso per l'autonomia e il merito": vogliono essere presenti nei Consigli di istituto
Credits © TgrTrento Si chiama
Si chiama "Sbam" l'associazione degli studenti leghisti
L'anno scolastico si è appena concluso ma i giovani della Lega guardano già a settembre.
Hanno presentato a Trento il loro nuovo simbolo: SBAM: "studenti di buonsenso per l'autonomia e il merito". Il prossimo anno scolastico, ha detto il rappresentante dei giovani della Lega Leonardo Divan, saranno presenti con almeno un candidato in ogni Consiglio di Istituto superiore e nella Consulta degli studenti.

I rappresentanti della Lega Giovani spiegano che "La differenza tra noi e le altre liste che potrebbero presentarsi all’interno degli istituti è l’importanza che mettiamo nel tramandare e promuovere le nostre tradizioni, i crocifissi nelle aule, i presepi e la cultura del nostro territorio che vogliamo fare entrare negli Istituti scolastici. Vogliamo favorire il dibattito ed il confronto di idee, anche diverse, nelle aule e attraverso anche le assemblee d’istituto. Assieme al Movimento dei Giovani Padani, abbiamo ideato assieme a tanti ragazzi anche di diversi movimenti politici, in contenitore civico, apartitico e apolitico, dove tutti i ragazzi di buon senso, per l’autonomia e per il merito, possono candidarsi a rappresentare i propri compagni nei propri istituti”.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Politica & Istituzioni