Trento
22 Ottobre 2019 Aggiornato alle 06:30
Sport

Per Trentino volley un cubano dalle grandi potenzialità

Luis Sosa Sierra, 24enne fermo da tre stagioni, alla corte di Lorenzetti. Saltatore formidabile, ha grandi margini di miglioramento
Credits © Trentino volley Luis Tomas Sosa in attacco durante un allenamento a Trento
Luis Tomas Sosa in attacco durante un allenamento a Trento
Trentino Volley scommette su Luis Sosa Sierra.  24 anni, grande saltatore, sarà il quarto schiacciatore della rosa 2019/20 dell’Itas Trentino.
Arrivato a Trento in febbraio ha messo in mostra grandi doti atletiche e  potenzialità non ancora del tutto espresse. 196 cm di altezza, colpisce la palla a 3,70 m. Grande potenza, è nato come centrale, ma secondo Lorenzetti può avere un futuro come schiacciatore. Dovrà lavorare molto negli altri fondamentali, a cominciare da muro e ricezione. Insomma un giocatore dalle buone prospettive in mano ad un allenatore che può affinare le sue qualità.
Luis Sosa Sierra ha commentato l'ingaggio dicendo che "Il mio obiettivo è apprendere il più possibile da tutti, allenatori e compagni di squadra, in modo completare in fretta il mio cambio di ruolo. L’Itas Trentino rappresenta per me l’inizio di una nuova vita professionale e Lorenzetti è il miglior tecnico che potessi sperare di avere”.
Il giocatore ha legato fino ad ora la sua carriera al Ciudad Habana di Cuba dove ha militato dal 2012 al 2016. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Sport