Trento
21 Agosto 2019 Aggiornato alle 07:41
Cronaca

Preda di M 49

Pecora sbranata sulla Marzola

Secondo la forestale provinciale sarebbe opera dell'orso M 49. L'animale faceva parte di un gregge incustodito
Credits © Tgr Trento La pecora rinvenuta sulla Marzola
La pecora rinvenuta sulla Marzola
Sarebbe stata preda dell'orso M 49, fuggito un mese fa dal recinto del Casteller, la pecora morta trovata nel fine settimana tra la sella della Marzola e le "terre rosse" di Susà di Pergine.

Lo hanno confermato gli esperti della forestale del Trentino che continuano a monitorare il territorio con le squadre speciali di sorveglianza.

La carcassa è stata rinvenuta da alcuni Top runner dell'altopiano che stavano facendo un allenamento sulle rampe della Marzola.
  
Nelle ultime ore l'orso era stato avvistato, sopra Susà, da un ferroviere in pensione, Renzo Lazzeri, che lo avrebbe visto spuntare dai cespugli, a trenta metri di distanza, e allontanarsi.
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca