Trento
18 Novembre 2019 Aggiornato alle 19:40
Sport

Arco

la sfida tra i giovani astri dell'arrampicata mondiale

Oltre mille atleti di 49 nazioni si sfideranno ad Arco nella disciplina che si prepara all'esordio olimpico. Gare sino al 31 agosto
Credits © Tgr Trento Al via ad Arco i mondiali giovanili di arrampicata sportiva
Al via ad Arco i mondiali giovanili di arrampicata sportiva
Agosto tempo di stelle cadenti ma soprattutto di astri nascenti: quelli, in particolare, del climbing.

Le nuove leve dell’arrampicata sportiva, fino al 31 agosto, si daranno battaglia sulle pareti dello Stadio di Arco, Garda Trentino, per i Campionati Mondiali Giovanili.

1.300 atleti dai 16 ai 20 anni provenienti da 49 nazioni che, nella capitale indiscussa della disciplina fin dalla metà degli anni 80, si sfideranno nelle 3 specialità: lead, speed e boulder. 

E’ la seconda volta che Arco ospita i mondiali giovanili: 4 anni fa a lasciare il segno furono la nippo-americana Ashima Shiraishi e la slovena Jania Garnbret rispettivamente regine nella Lead e nel Boulder Under 18 e Juniores.

Guarda il servizio di Gianfranco Benincasa
Per gli azzurri, 2 gli ori, tra gli Under 18 col gardenese Filip Schenk nel Boulder e con la trentina Elisabetta Dalla Brida nella Speed. I 2 sono dunque chiamati a ripetersi tra gli Juniores. 

A chiudere la 10 giorni di gare i “Top Climbers” nel Duello del “Rock Master”. 

Da battere ancora una volta Adam Ondra che ha vinto le ultime 4 edizioni. A sfidare il fuoriclasse ceco soprattutto l’austriaco Jakob Schubert e gli azzurri Stefano Ghisolfi e Marcello Bombardi.  

Al femminile sfide fra Hannah Schubert, Mina Markovic e le nostre Claudia Ghisolfi e Laura Rogora. Diretta sabato 31 agosto su Rai Sport dalle ore 22.30 alle 23.45.
watchfolder_TGR_TRENTO_WEB_475194_Climbing Mondiiali Arco - Benincasa - Gremes.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Sport