Trento
23 Ottobre 2019 Aggiornato alle 22:58
Cronaca

Terzo incidente mortale in Val di Fassa in una settimana

Ancora un incidente col parapendio: un morto in Marmolada

La vittima è uno svedese di 43 anni. Altro incidente grave sul Col Rodella
Credits © TgrTrento L'eliambulanza in Marmolada
L'eliambulanza in Marmolada
watchfolder_TGR_TRENTO_WEB_483011_morto parapendio marmolada.mxf
Ancora un incidente mortale in quota e ancora un morto con il parapendio. Si tratta di uno svedese di 43 anni precipitato nella zona di Punta Penia in Marmolada. Il tragico incidente è avvenuto poco prima delle 16. L’uomo, dopo aver perso presumibilmente il controllo della vela, è andato a sbattere sulle rocce della parete nord della Marmolada ed è scivolato fino ad adagiarsi sul ghiacciaio del Piccolo Vernel.

Si tratta del terzo incidente mortale in una settimana, il secondo nel gruppo della Marmolada: domenica scorsa è morto un altoatesino, il giorno successivo un polacco. 

L'elicottero è intervenuto oggi sempre in Val di Fassa per soccorrere un altro pilota di parapendio di 50 anni a cui si è chiusa la vela mentre stava sorvolando il Col Rodella. L’uomo è precipitato sulle rocce ed è rimasto appeso con la vela alla parete. Particolarmente difficile il recupero da parte del soccorso alpino. E' ricoverato ora con ferite di media gravità all'ospedale Santa Chiara di Trento.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca