Trento
17 Novembre 2019 Aggiornato alle 12:47
Religioni

Migranti: una messa dedicata alle vittime dei viaggi per una vita migliore

Una messa per tutte le vittime migranti. E' la proposta fortemente voluta dall'arcivescovo Lauro Tisi che la celebra nella chiesa del seminario in corso Tre novembre a Trento . E' dedicata ai troppi morti che hanno perso la vita non solo in mare
Credits © TgRTrento Una messa per tutte le vittime migranti
Una messa per tutte le vittime migranti
Una Santa Messa per le vittime migranti. L'ha presieduta l’arcivescovo di Trento Lauro Tisi che ha fortemente voluto questo momento di preghiera, pensando non solo ai troppi morti in mare, ma a tutti coloro che hanno perso la vita nel tentativo di trovare un approdo di speranza, fuggendo spesso da guerre e fame.
Prima della celebrazione monsignor Tisi presso la libreria Ancora in via S.Croce a Trento, ha partecipato anche alla presentazione del libro di Mario Marazziti: «Porte aperte. Viaggio nell'Italia che non ha paura» (Editore Piemme). Un libro dedicato all’esperienza dei corridoi umanitari, canale che ha portato anche in Trentino molti migranti anche grazie all’apertura della Diocesi che ha messo a disposizione gratuitamente molte strutture, in particolare a San Nicolò sulla collina del capoluogo, per ospitare alcune famiglie di profughi siriani.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Religioni