Trento
26 Febbraio 2021 Aggiornato alle 23:10
Società

Addio plastica usa e getta sulle piste di Pejo. E' la prima sulle Alpi

Quello del Trentino occidentale sarà il primo comprensorio plastic free. Fin dal via alla stagione saranno banditi nei rifugi stoviglie, bicchieri, cannucce monouso e bottiglie di plastica
Credits © TgrTrento Uno dei tre rifugi del comprensorio Pejo 3000. Tutti hanno aderito al progetto
Uno dei tre rifugi del comprensorio Pejo 3000. Tutti hanno aderito al progetto
La val di Pejo si prepara alla nuova stagione al via il 6 dicembre con una novità. Sarà il primo comprensorio sciistico al mondo senza plastica. Fin dall'inizio della nuova stagione invernale saranno banditi nei rifugi stoviglie, bicchieri, cannucce monouso e bottiglie di plastica.
Tre i rifugi coinvolti nel progetto che diranno addio alle bottiglie di plastica. "In media sono 35mila quelle vendute tra inverno ed estate", spiega un rifugista.
A dare l'impulso è stato uno studio dell'università Statale di Milano e di Milano Bicocca, che ha scoperto nel ghiacciaio dei Forni tra i 131 e i 162 milioni di particelle di componenti plastici, un tasso equiparabile a quello dei mari europei.
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Società