Trento
17 Novembre 2019 Aggiornato alle 12:47
Cronaca

Vigili del fuoco, un minuto di silenzio per ricordare i colleghi morti

A Trento un minuto di silenzio per Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonio Candido morti in seguito all'esplosione nella cascina in provincia di Alessandria
Credits © TgRTrento I vigili del fuoco trentini ricordano i colleghi morti
I vigili del fuoco trentini ricordano i colleghi morti
Stamattina nella caserma dei pompieri in piazza Centa a Trento, c'era tutto il corpo permanente dei vigili del Fuoco del Corpo di Trento a ricordarli, con commozione. 
Alla cerimonia ha partecipato anche la Giunta provinciale: con il presidente Maurizio Fugatti e gli assessori, anche il presidente del Consiglio regionale Roberto Paccher, il comandante del Corpo permanente Ivo Erler e il dirigente generale del Dipartimento Protezione Civile Gianfranco Cesarini Sforza.

Lo schieramento, il silenzio, il raccoglimento e poi il lamento delle sirene: è stata una cerimonia semplice ma molto sentita quella con cui si è onorata la memoria di tre persone che per la loro vita avevano scelto la missione di portare soccorso agli altri.
Negli stessi minuti, nella cattedrale di Alessandria, moltissime persone stavano salutando per l'ultima volta i colleghi deceduti mentre facevano il loro lavoro, Antonio Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo.
Il comandante dei pompieri trentini Ivo Erler in questa intervista parla del lavoro dei vigili del fuoco

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca