Trento
27 Novembre 2020 Aggiornato alle 21:02
Cronaca

Coronavirus: Confindustria lancia raccolta fondi per Terapia Intensiva

L'idea di un gruppo di imprese che intende sostenere finanziariamente il lavoro dell'Azienda Sanitaria trentina
Credits © TgrTrento La sede di Confindustria a Trento
La sede di Confindustria a Trento
L'epidemia è anche questo, desiderio di solidarietà. 
Viste le richieste di alcune imprese associate che hanno manifestato l'intenzione di sostenere economicamente il lavoro delle strutture sanitarie in Trentino, Confindustria Trento ha lanciato, d'intesa con l'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, una raccolta fondi a favore delle Terapie intensive degli ospedali di Trento e di Rovereto.
Il Conto Corrente aperto per le donazioni è il seguente: IT 96 J 02008 01802 000102416554 intestato a Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari.

Le imprese trentine portano già addosso le ferite di questa crisi - spiega il presidente di Confindustria Treno Fausto Manzana -.  Ma anche per la nostra categoria è ben chiaro che l'emergenza è sanitaria prima ancora che economica. Per questo, sentiti alcuni colleghi, abbiamo ritenuto di avviare con l'Azienda sanitaria questa iniziativa, per dare la possibilità, naturalmente a chi è nelle condizioni di farlo, di supportare gli operatori e le strutture.

Intanto, scrive Manzana, importanti segnali di responsabilità arrivano da datori di lavoro e lavoratori. In attesa delle misure governative, molte imprese associate hanno deciso, temporaneamente, di bloccare la produzione a causa della mancanza di semilavorati o materie prime e i dipendenti hanno accolto la proposta degli imprenditori di fruire per il momento delle ferie, non essendoci la possibilità di ricorrere agli ammortizzatori sociali.

Questi comportamenti - aggiunge Manzana -, pacati, sobri, concreti, ci fanno essere certi che ne usciremo e ci fanno dire che dopo la pioggia arriva sempre il sereno.


					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca