Trento
02 Luglio 2020 Aggiornato alle 16:43
Cronaca

27 giugno 1980

Quelle due sorelle fassane morte nella notte di Ustica

Erica (48 anni) e Rita (37) erano di Campitello e stavano raggiungendo la Sicilia per una vacanza. I familiari attendono ancora la verità
di Giorgio Lunelli
Credits © Famiglia Mazel Erica e Rita Mazzel, due sorelle scomparse nella tragedia di Ustica
Erica e Rita Mazzel, due sorelle scomparse nella tragedia di Ustica
La famiglia ha sempre preferito rimanere in silenzio, sconvolta da una tragedia che 40 anni dopo cerca ancora una risposta. E così anche la comunità di Fassa, rispettosa del dolore di una famiglia che aveva perso due figlie.

Una storia che fuori dalla comunità ladina (dove il ricordo è ancora molto vivo) è rimasta sotto traccia, poco conosciuta alla più vasta comunità trentina. La storia di due giovani donne fassane scomparse nel mar Tirreno assieme ad altri 57 passeggeri e a quattro membri dell'equipaggio. 81 vittime che ancora non hanno avuto giustizia e nemmeno verità.

Erica Mazzel aveva 48 anni; Rita era più giovane, ne aveva 37. Erano di Campitello di Fassa dove Erica era sposata e aveva tre figli. Rita viveva invece in Germania e quel giorno, il 27 giugno 1980, erano partite assieme per una vacanza in Sicilia. L'incidente di Ustica, come viene chiamato, è uno dei misteri più terribili della nostra storia. E' stato il presidente Mattarella a sottolineare "il dovere della ricerca della verità" e a chiedere "l'aperta collaborazione di paesi alleati". 

Guarda il servizio
watchfolder_TGR_TRENTO_WEB_570313_USTICA, DUE TRENTINE MORTE Lunelli.mxf
Erica era una determinata imprenditrice turistica (oggi sono i figli a portare avanti gli alberghi); Erica tornava in val di Fassa ogni volta che le era possibile. Avevano deciso, a fine giugno, di compiere assieme una vacanza. Sono morte senza che nessuno abbia compreso il perché.

Ancora oggi - 40 anni dopo - i familiari preferiscono il silenzio Il silenzio come strumento per rendere ancora più forte quella domanda che non è mai venuta meno: il bisogno di  verità e di giustizia su quella terribile notte nei cieli di Ustica.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca