Trento
06 Dicembre 2021 Aggiornato alle 00:37
Cronaca

Truffa, peculato e abuso d'ufficio: Luisa Zappini patteggia un anno e mezzo

L'ex dirigente della Centrale unica d'emergenza era accusata in relazione ad una selezione, poi annullata e a permessi previsti dalla legge 104
Credits © Tgrtrento Luisa Zappini
Luisa Zappini
Ha patteggiato un anno e sei mesi l'ex dirigente della Centrale unica dell'emergenza trentina, Luisa Zappini. Era accusata di truffa, peculato e tentato abuso d'ufficio in concorso per una selezione, poi annullata, che ha visto le condanne di altri quattro imputati. 
Secondo i pm, aveva usufruito dei permessi previsti dalla legge 104 per svolgere alcuni viaggi di piacere. 
Prima del patteggiamento, 45mila euro erano stati versati per risarcire Provincia e ordine degli Infermieri. La pena è stata sospesa.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca