Trento
    09 Agosto 2020 Aggiornato alle 19:56
    Ambiente

    L'itinerario nel punto più alto tocca i 3.000 metri

    Sul Brenta riapre la ferrata delle Bocchette Alte

    Percorribile soltanto da alpinisti esperti con lunghi tratti esposti permette di transitare sotto Cima Brenta dalla bocca di Tuckett fino allo spallone Massodi
    Credits © TgrTrento la ferrata delle bocchette alte in Brenta tocca i 3000 mt
    la ferrata delle bocchette alte in Brenta tocca i 3000 mt
     
    Riapre dopo due mesi di chiusura per manutenzione, la via ferrata delle Bocchette Alte che dal 28 luglio, torna di nuovo percorribile.
    La via ferrata delle Bocchette Alte, indicata col numero 305A, è una delle più frequentate e suggestive di tutto l'arco alpino con un panorama mozzafiato a vista sul fondovalle da Cima Brenta.
    Il percorso, rimasto chiuso per oltre un mese riguardava il tratto compreso fra la Bocca del Tuckett e la Bocchetta Bassa dei Massodi (bivio 396), dove sono stati realizzati i lavori straordinari di rinnovamento delle attrezzature fisse. 
    I lavori, fa sapere la Sat Centrale, hanno subito il rallentamento a causa dell'innevamento ancora presente sul tracciato.
    Gli appassionati di montagna ritrovano così uno spettacolare itinerario che nel punto più alto tocca i 3.000 metri, con lunghi tratti esposti, benché attrezzati, che rendono indicata la ferrata  solo ad escursionisti molto esperti ed allenati.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Ambiente