Trento
01 Dicembre 2020 Aggiornato alle 23:11
Politica & Istituzioni

Dopo l'addio di Paolo Ghezzi, in Consiglio provinciale tocca all'assessore

Futura, Ianeselli deluso da Zanella: "Scelta comunicata a cose fatte"

Il sindaco di Trento sostituirà l'assessore con un tecnico. Ma non nasconde la delusione per la scelta di Zanella che arriva a soli due mesi dalle elezioni. Malumori anche dentro Futura
Credits © TgrTrento Franco Ianeselli
Franco Ianeselli
Continuano a fare discutere le improvvise dimissioni di Paolo Ghezzi dal consiglio Provinciale di Trento. Malumori si registrano dentro il movimento di Futura, di cui Ghezzi è uno dei fondatori. Vari attivisti confermano di aver appreso la decisione a ridosso della sua ufficialità, tra cui la stessa Lucia Coppola, compagna di banco in emiciclo ed espressione della corrente verde.

In aula, intanto, a prendere il posto di Ghezzi sarà Paolo Zanella, primo dei non eletti nel 2018 e da appena due mesi assessore alla Mobilità del Comune di Trento.

Una scelta, anche qui, a cui la giunta di palazzo Geremia arriva del tutto impreparata. Non ne fa mistero il sindaco Ianeselli, che rivela amarezza per l'addio di Zanella, "comunicato - ha spiegato - solo a cose fatte". 

Per l'assessorato, ora Ianeselli pensa a una figura tecnica per mandare avanti i progetti in cantiere. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Politica & Istituzioni