Trento
13 Aprile 2021 Aggiornato alle 22:44
Cronaca

Incendio nel bosco e blackout a Rovereto. 26mila senza corrente

Tutto è cominciato da un incendio boschivo, poi, con effetto domino, una serie di conseguenze soprattutto in città a Rovereto
Credits © TgrTrento Vigili del fuoco di Rovereto
Vigili del fuoco di Rovereto
Un incendio boschivo scoppiato questa mattina nella zona di Serravalle, ha danneggiato un traliccio dell'alta tensione causando numerosi problemi in particolare nella città di Rovereto e in Vallarsa. Le fiamme, sono state spente dai vigili del fuoco volontari di Ala ed Avio, ma la rottura di un cavo bruciato dal rogo ha causato un black out elettrico e sono dovuti intervenire anche i Vigili del Fuoco di Rovereto. 
SET (società del Gruppo Dolomiti Energia, svolge l’attività di distribuzione di energia elettrica in Trentino) comunica che 26 mila utenze sono rimaste senza corrente. Nel giro di circa un’ora tutte le utenze sono state progressivamente rialimentate. 
In zona industriale un generatore entrato in funzione in seguito al salto di corrente ha liberanto in aria una grosse nube di fumo nero. 
I pompieri sono intervenuti anche per dodici chiamate a causa di ascensori bloccati con porte chiuse e persone all'interno sempre a causa del black out elettrico. 

Il problema è occorso ad una linea ad alta tensione gestita da Terna che a sua volta alimenta le cabine primarie di Lizzana e San Colombano.
 SET spiega che il ripristino è stato possibile in tempi relativamente brevi e limitando il numero di utenze coinvolte anche grazie alla nuova cabina primaria realizzata nel 2020 a Rovereto Nord da SET Distribuzione con la collaborazione di Terna, che ha permesso di ampliare le reti di approvvigionamento energetico della città, garantendo una maggiore sicurezza e continuità del sistema elettrico di Rovereto.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca