Trento
09 Maggio 2021 Aggiornato alle 09:58
Politica & Istituzioni

Trento, approvazione definitiva del piano guida per la destra Adige

Via libera dal consiglio comunale alla variante del PRG per la riqualificazione dell'area ex Italcementi
Credits © TgrTrento L'area ex Italcementi a Piedicastello
L'area ex Italcementi a Piedicastello
Il consiglio comunale di Trento ha dato il via libera definitivo alla variante al piano regolatore e al piano guida per la riqualificazione dell'area ex Italcementi sulla destra Adige.

Per il piano guida di tratta dell'approvazione in seconda adozione, dopo che il primo voto positivo era arrivato nel corso della precedente consiliatura.

Il piano prevede investimenti per oltre 300 milioni, che serviranno a realizzare uno studentato, un centro multifunzionale ed edifici destinati all'edilizia abitativa, oltre a un parcheggio e al ponte ciclopedonale per collegare l'area al resto della città.

Al di là dei singoli componenti, l'idea del consiglio è quella di realizzare un vero e proprio nuovo quartiere, che sia anche attento alla sostenibilità ambientale e all'avanguardia dal punto di vista energetico e della viabilità.

Proprio in quest'ottica, il consiglio ha approvato all'unanimità un ordine del giorno presentato dal consigliere Michele Brugnara del Pd.

L'approvazione costituisce un passaggio fondamentale per la riqualificazione e la rigenerazione dell'area, di cui si discuteva da lunghissimo tempo. Ora si entra nella fase operativa, che comporterà anche un'importante interlocuzione con gli investitori. Allo stato, i lavori per lo studentato potrebbero essere i primi a partire.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Politica & Istituzioni