Trento
30 Novembre 2021 Aggiornato alle 06:27
Cronaca

Arrestati due sfruttatori

A Bolzano, tre ragazze ridotte in schiavitù e costrette a prostituirsi

Tre donne della stessa nazionalità sono state liberate da una forma di schiavitù. Erano costrette a dormire in tende lungo il Talvera a Bolzano, si lavavano nel fiume e vivevano in situazioni igieniche disastrose
Credits © Rai Tagesschau
I protagonisti sono tutti giovanissimi: le ragazze e i loro sfruttatori.
Le tre donne sono appena maggiorenni ed erano costrette a prostituirsi nella zona industriale di Bolzano. 
I carabinieri avevano notato una di loro a fine aprile e da quel momento avevano iniziato una serie di appostamenti. Il 22 giugno hanno arrestato i due sfruttatori, anche loro sono molto giovani, attorno ai 20 anni.
Sono di nazionalità rumena e sono stati condannati per direttissima a due e quattro anni.  
 Poiché erano incensurati, hanno già lasciato il carcere e sono a piede libero. 
Le tre giovani donne sono state portate in una struttura protetta, dove inizieranno un cammino di ricostruzione della loro identità. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca