Trento
21 Ottobre 2021 Aggiornato alle 22:21
Cronaca

Scontro frontale sulla Valsugana: muore un giardiniere 36enne

Si tratta di Stefano Favaro, di Castelfranco Veneto. Ferito anche l'autista del camion. Statale riaperta solo alle 1.30 della notte
Credits © . Il luogo dell'incidente
Il luogo dell'incidente
..
L'impatto è stato tremendo, determinato forse da un malore, o un colpo di sonno. A morire sulla Valsugana, all'altezza di Barco, un 36enne giardiniere di Castelfranco Veneto,  Stefano Favaro, ucciso nello scontro frontale con un'autocisterna.
E' successo attorno alle 19. Il frontale tra l'auto guidata dall'uomo e il camion è avvenuto all'ingresso dello svincolo per Barco di Levico. Un impatto violentissimo, l'uomo è rimasto incastrato tra le lamiere. E' morto sul colpo.
Immediati i soccorsi, con vigili del fuoco, ambulanze e carabinieri. E' arrivato anche l'elicottero. L'autista del camion, 38enne, è stato immobilizzato e portato al Santa Chiara di Trento. I disagi per il traffico sono durati a lungo. Si sono formate code e le auto sono state deviate nel centro abitato di Levico Terme.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca