Trento
20 Gennaio 2022 Aggiornato alle 21:39
Cronaca

Obbligo di green pass: senza tetto fuori da mense e dormitori

Centinaia di persone rischiano di restare senza assistenza. Non hanno residenza e quindi non possono prenotare i vaccini
Credits © TgrBolzano Giacigli di senzatetto
Giacigli di senzatetto
Green pass obbligatorio anche per i senza tetto. Devono averlo - la decisione è della Provincia autonoma di Trento con la circolare D337/2021 del Dipartimento Salute e Politiche sociali del 05 agosto 2021 - per accedere alle mense pubbliche o nelle strutture dove dormono. Peccato che, essendo senza residenza, non possono chiedere di essere vaccinati e, quindi, non possono avere la certificazione. Una contraddizione destinata a rendere impossibile la vita a qualche centinaio di senza dimora in Trentino, che allo stato attuale non possono più accedere ai dormitori o alle mense.

Il problema era ben presente ad associazioni e consiglieri provinciali. Paolo Zanella, di Futura, aveva proposto in aula di procedere con la vaccinazione dei senza dimora. La proposta era stata bocciata dalla maggioranza.

In Trentino - dicono le associazioni - almeno 300 persone sono escluse dalla prenotazione. Una soluzione potrebbe essere quella dei tamponi, ma non è semplice. Sono persone che non possono pagarselo e i tempi sarebbero comunque troppo lunghi per chi ha bisogno - come chiunque - di un pasto e di un posto per poter dormire.


Guarda il servizio di Cristiana Raffa
watchfolder_TGR_TAA-TRENTO_WEB__punto incontro greenpass Raffa Bosatra.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca