Trento
20 Ottobre 2021 Aggiornato alle 22:32
Politica & Istituzioni

Sanitari no-vax: a Bolzano il giudice respinge due ricorsi

La sentenza del giudice del lavoro è arrivata per il ricorso di due dei quattro sanitari che si rifiutano di vaccinarsi. In arrivo un maxi-ricorso al TAR per altri 68
Credits © TGR BZ L'avvocata Holzeisen (seconda da sinistra) con i ricorrenti
L'avvocata Holzeisen (seconda da sinistra) con i ricorrenti
Sono stati rigettati i ricorsi presentati da due operatori sanitari altoatesini, sospesi dal servizio senza retribuzione perché rifiutano di vaccinarsi contro il Covid.
Il giudice del lavoro di Bolzano si è invece riservato di esprimersi in seguito su altri due ricorrenti, dopo l'esame dell'ulteriore documentazione fornita.
Tutti e quattro i sanitari no vax sono assistiti dall'avvocata Renate Holzeisen
Nel frattempo, però, alla Asl è stato notificato un maxi-ricorso al Tar da parte di altri 68 operatori sospesi: l'udienza è in programma per metà settembre. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Politica & Istituzioni