Trento
23 Settembre 2021 Aggiornato alle 13:00
Sport

A Trento dal 7 al 10 ottobre i grandi dello sport

Festival dello Sport: in presenza con gli eroi di Tokyo

Jacobs, Tortu e la 4x100 per il gran finale. Per i 100 anni della Federazione pallacanestro ecco Dino Meneghin e il ct Sacchetti. Sci, faccia a faccia Tomba-Compagnoni. Nel ciclismo, Pogacar e Contador. E tornano su Trento anche le Frecce Tricolori
Credits © TgrTrento Il passaggio delle Frecce in Piazza Duomo
Il passaggio delle Frecce in Piazza Duomo

Dopo un anno di pausa dovuta alla pandemia, il Festival dello Sport torna in presenza a Trento dal 7 al 10 ottobre. 

Il programma della quarta edizione della kermesse è stato presentato a Milano, con la partecipazione del presidente della Provincia Fugatti, del sindaco Ianeselli, del presidente di Rcs Urbano Cairo e del direttore della Gazzetta dello sport Stefano Barigelli. In collegamento il presidente del Coni Giovanni Malagò e il presidente del Comitato paralimpico Luca Pancalli.

Il tema di quest'anno sarà "L'attimo vincente". Di assoluto rilievo come d'abitudine il parterre di campioni di oggi e di ieri. Al centro le grandi imprese di questa estate sportiva indimenticabile per i colori azzurri, dagli Europei al ciclismo fino ovviamente alle Olimpiadi di Tokyo.

Giovedì 7 ottobre apertura con una cerimonia che ricorderà proprio i cinque cerchi e i valori dello sport. Ci sarà l'ex calciatore Lilian Thuram, oggi impegnato contro il razzismo, e poi subito grandi nomi delle due ruote come Ivan Basso e Alberto Contador, oltre al primo oro olimpico estivo in Trentino, Ruggero Tita insieme a Caterina Banti.

Venerdì 8 il presidente Malagò insieme ai portabandiera Jessica Rossi ed Elia Viviani presenteranno tutti e 69 gli atleti che a Tokyo hanno vinto una medaglia. Quindi, il passaggio delle Frecce tricolori farà da preludio al compleanno speciale per la Federazione pallacanestro, che festeggia un secolo di vita con la presenza del commissario tecnico Romeo Sacchetti e del grande Dino Meneghin.

E poi tanto calcio con la presenza di Gianluca Vialli e in collegamento il ct Roberto Mancini, il racconto di Sinisa Mihajlovic, il ricordo di Paolo Rossi con i compagni del Mundial '82 Cabrini, Causio e Antognoni. Dall'estero, Leonardo il direttore sportivo del Psg Leonardo e l'allenatore campione d'Europa col Chelsea Thomas Tuchel.

Sabato 9 spazio allo sci di oggi con Sofia Goggia e Marta Vassina, e quello di ieri con un faccia a faccia tra gli indimenticabili Alberto Tomba e Deborah Compagnoni. Quindi, tornerà Gianmacro Tamberi, oro nel salto in alto alle Olimpiadi.

Gran finale con la pluri olimpionica Bebe Vio e con l'uomo più veloce al mondo, Marcel Jacobs, insieme a Filippo Tortu e tutta la staffetta 4x100 che ha vinto l'oro alle Olimpiadi. Ancora, il due volte vincitore del Tour de France Tadej Pogacar, e un altro faccia a faccia tra due allenatori che hanno vinto tutto, Marcello Lippi e Arrigo Sacchi. 

Jacobs e Tamberi, tricolore e abbraccio in pistaJacobs e Tamberi, tricolore e abbraccio in pista

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Sport