Trento
08 Dicembre 2021 Aggiornato alle 16:21
Cronaca

Parapiglia all'ospedale Santa Chiara di Trento, tre arresti

Violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale le accuse per i tre uomini che in stato di ebbrezza pretendevano di visitare un loro parente
Credits © TgrTrento .
.
Notte movimentata all'ospedale Santa Chiara di Trento, con tre arresti per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

In carcere sono finiti tre uomini, tra i 18 e i 36 anni, di una famiglia nomade residente a Trento, che si sono presentati all'ospedale poco prima delle 22.30, quindi fuori orario, in evidente stato di ubriachezza, pretendendo di visitare un loro parente.

Di fronte al rifiuto dell'addetto alla vigilanza, uno dei tre lo ha aggredito, scaraventandolo contro una parete. Sul posto sono giunti anche i carabinieri, e poi una pattuglia della polizia locale di Trento, ma la violenza è continuata, anche verso le forze dell'ordine, finché i tre sono stati portati in carcere. Due di loro hanno già precedenti con la giustizia, nelle prossime ore il giudizio per direttissima in tribunale a Trento.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca