Trento
08 Dicembre 2021 Aggiornato alle 16:21
Salute

Effetto green pass: in 140 in coda al drive through per i tamponi di Apss

Lavoro straordinario per gli addetti dell'azienda sanitaria che effettuano i tamponi al drive through del Palasport di Trento
Credits © TgrTrento Fila in attesa dei tamponi rapidi di Apss
Fila in attesa dei tamponi rapidi di Apss
Infermiere, medici, ostetriche e assistenti sanitari fanno gli straordinari per alleggerire le farmacie dall'onda d'urto della richiesta di tamponi necessari per ottenere il green pass. Nelle prime due ore di apertura, 140 persone si sono incolonnate al drive through dell'Azienda sanitaria allestito nel parcheggio del Palatrento. Soprattutto lavoratori, a cui serve la certificazione verde. Alcuni di loro, sono ormai convinti alla vaccinazione: "sto cercando di prenotare il vaccino adesso...Devo lavorare e mi serve il green pass...";"è' solo questione di giorni e devo farmi il vaccino..."

Ma in coda, c'è anche Claudia, infermiera sospesa perché ha scelto di non vaccinarsi. Il green pass le serve per ragioni famigliari. Per la sua categoria professionale non è sufficiente il test negativo: "ho lavorato nel Covid l'anno scorso senza mascherine senza guanti e senza materiale e quest'anno...sono stata mandata a casa senza stipendio; spero di tornare al lavoro perché io amo il mio lavoro".

Ma la carenza di personale si ripercuote anche sul servizio tamponi: 600 test la capacità massima in tre giorni per l'Azienda sanitaria. Domani si replica, a Trento e a Riva del Garda, mercoledì apertura anche al mattino, dalle 6 alle 8. Prenotazioni aperte sul Cup online, il costo del tampone è di 15 euro.  

Nel video il servizio di Francesco Maltoni con le interviste raccolte al drive through.
watchfolder_TGR_TAA-TRENTO_WEB__tamponi palatrento Maltoni Benvenuti.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute