Trento
03 Dicembre 2021 Aggiornato alle 13:36
Cronaca

Minacce, la farmacia di Telve sospende il servizio di tamponi gratuiti

Il titolare difende la sua scelta: "il servizio gratuito era solo per chi avesse veramente bisogno"
Credits © . l'annuncio della farmacia di Telve
l'annuncio della farmacia di Telve
"In seguito ad avvertimenti e minacce ricevute ripetutamente ci vediamo costretti a sospendere il servizio di tamponi". Con questo cartello la farmacia Teso di Telve ha comunicato alla popolazione di aver chiuso il punto tamponi.

La particolarità è che qui dal 15 ottobre, giorno di entrata in vigore dell'obbligo di green pass nei luoghi di lavoro, venivano offerti tamponi gratuiti. 

"Ma solo a persone che ne avevano davvero bisogno e non possono permettersi di spendere 180 euro al mese", spiega il titolare Francesco Teso. Un metodo non esente da critiche, dal momento che tamponi antigenici gratis sono previsti solo per chi presenta motivata esenzione dal vaccino. 

Ma che il dottore difende a spada tratta: "Se una persona che lavora mi dice che non ha intenzione di vaccinarsi, mi sento in dovere di aiutarla. Ma sono state messe in giro voci infondate sul nostro conto, telefonate e anche minacce - continua - e ora ci troviamo costretti a sospendere il servizio".

La farmacia resta regolarmente aperta. "Da parte mia - conclude il farmacista - sono pro vax ed ero anche vaccinatore fino a che mi è stato concesso di farlo".

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca