Trento
05 Luglio 2022 Aggiornato alle 18:13
Sport

Volley, Alessandra Campedelli, nuovo ct della nazionale iraniana femminile

L'allenatrice trentina alla fine di dicembre volerà a Teheran per perfezionare l'accordo. Primo appuntamento i Giochi Asiatici
Credits © tgrtrento Nella foto Alessandra Campedelli, ct  della nazionale iraniana femminile di volley
Nella foto Alessandra Campedelli, ct della nazionale iraniana femminile di volley
Non ha paura di nulla, le cose più difficili la esaltano, la sua ambizione non conosce confini.
 
E' così che Alessandra Campedelli, allenatrice di Mori, ha convinto i dirigenti iraniani della pallavolo ad affidargli la guida della nazionale femminile, oltre ad under 19 e 17.

Il conferimento dell'incarico avverrà ufficialmente alla fine di dicembre quando l'allenatrice trentina volerà a Teheran per prendere visione delle strutture e dell'organizzazione generale.   


Laureata in scienze motorie e in psicologia, insegnante, un passato da giocatrice prima di hockey su prato, poi di volley, Alessandra Campedelli era attualmente il ct della nazionale italiana sorde con cui ha conquistato titolo europeo, argento alle olimpiadi 2017, argento ai recenti mondiali.

Prima  tanta gavetta come allenatrice delle giovanili e selezionatrice della rappresentativa trentina.

Conoscendo Alessandra Campedelli c'è da scommettere che -in qualche modo, ma sempre col massimo della professionalità- continuerà la sua avventura anche con la nazionale azzurre sorde.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Sport