Trento
27 Giugno 2022 Aggiornato alle 14:22
Ambiente

Fotovoltaico

Procedura semplificata per le rinnovabili. Il Governo impugna la normativa

Secondo Palazzo Chigi, "si eccedono le competenze dello Statuto speciale e alcune disposizioni contrastano con le norme nazionali ed europee"
Credits © Tgr Trento Impianti fotovoltaici alle Albere
Impianti fotovoltaici alle Albere
Il Consiglio dei ministri ha deliberato di impugnare la legge provinciale (n.4 del 2 maggio scorso) sulle "Misure per la promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili" perché alcune disposizioni "eccedono dalle competenze della Provincia e si pongono in contrasto con le normi statali ed europee in materia di energia". Il riferimento è all'articolo 117 della Costituzione.

Il disegno di legge in questione -  promosso dall'assessore Tonina - semplifica le autorizzazioni per installare gli impianti di energia rinnovabile e che classifica come opere libere (previa comunicazione al Comune) gli impianti fotovoltaici sulle coperture e nelle pertinenze degli edifici fino a 50 kW di potenza termica erogata.

Non è dunque prevista alcuna autorizzazione o atto di assenso, inclusa l’autorizzazione paesaggistica. E' fatta salva soltanto la disciplina dei beni ambientali e culturali. 




 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Ambiente