Trento
11 Agosto 2022 Aggiornato alle 21:55
Cronaca

Un'altra tragedia in montagna

Volo mortale di un base jumper dal Monte Casale

La vittima è un 33enne di nazionalità svizzera che si era lanciato con alcuni compagni
Credits © TgrTrento Un intervento dell'elisoccorso
Un intervento dell'elisoccorso
Un base jumper di 33 anni è morto dopo essersi lanciato dal Monte Casale insieme ad altri due compagni.

La chiamata al  112 è arrivata intorno alle 12 dai compagni di lancio che, all'atterraggio, non hanno visto arrivare il terzo componente del gruppo. 
Il soccorso alpino con l'eliambulanza è riuscito ad individuare una vela aperta nel bosco, 200 metri sopra il ponte del Gobbo, tra Sarche e Pietramurata. 

Il Tecnico di elisoccorso è stato verricellato sul posto ma per il base jumper -  nato in Svizzera ma residente a Gagliano del Capo, in Puglia - non c'era ormai niente da fare. Il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Dopo il nullaosta delle autorità, la salma è stata recuperata con il supporto di un operatore della Stazione di Riva del Garda.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca