Trento
07 Dicembre 2022 Aggiornato alle 19:55
Cronaca

Il rogo di materiali ingombranti

Trento Nord, incendio in discarica. Fumo nero spinto dal vento

Le fiamme sono divampate in prossimità della discarica di Ischia Podetti. Ben visibili le colonne di fumo nero dalla tangenziale. Sul posto i pompieri. A Trento nord opportuno tenere chiuse le finestre
Credits © TgrTrento Sul posto i vigili del fuoco
Sul posto i vigili del fuoco
Un incendio è scoppiato nel tardo pomeriggio a nord della discarica di Ischia Podetti. A prendere fuoco materiale ingombrante depositato all'esterno della discarica.
Le colonne di fumo nero si sono innalzate verso il cielo, ben visibili dalla tangenziale di Trento, con gli automobilisti in transito in uno degli orari di punta sul raccordo di Trento Nord. Molti anche i curiosi che si sono fermati sulla pista ciclabile, ancora più vicina al luogo dell'incendio.
Il vento forte verso nord ha portato il fumo in quella direzione. I comuni di Trento e di Lavis hanno invitato la cittadinanza a non aprire le finestre per precauzione.
Sul posto una quarantina di Vigili del Fuoco di Trento, di Lavis, Gardolo, Romagnano e Cognola. Presenti anche i tecnici dell’APPA.

Sono accorsi  il sindaco di Trento Franco Ianeselli e il presidente della Provincia Maurizio Fugatti.
Immediatamente prima dell'incendio si è sentito uno scoppio.  Il materiale andato a fuoco è costituito da rifiuti ingombranti di vario genere. 560 tonnellate di materiale proviene dai Centri raccolta materiali e viene controllato in fase di ingresso. Le fiamme si sono sviluppate nella parte centrale del deposito ed i Vigili del fuoco si stanno occupando del loro contenimento utilizzando l'acqua attinta dal fiume Adige. Più pale meccaniche sono in azione con l'obiettivo di dividere in due blocchi la massa di rifiuti, al fine di facilitare lo spegnimento dell'incendio e scongiurare il rischio che l'intero deposito venga interessato dalle fiamme.  Chiuso l'accesso alla ciclabile che costeggia la discarica per motivi di sicurezza. 
Vigili del fuoco volontari sono anche a Meano (la località maggiormente investita dal fumo) per invitare a chiudere le finestre.
Laborioso l'intervento dei pompieriLaborioso l'intervento dei pompieri
Sul posto anche il sindaco Ianeselli e il presidente FugattiSul posto anche il sindaco Ianeselli e il presidente Fugatti
A fuoco materiali ingombrantiA fuoco materiali ingombranti
Il Comune di Trento fa sapere che dopo le 20 il rogo risultava sotto controllo grazie al pronto intervento dei pompieri, che agiscono a settori: spengono una parte dei materiali, poi li allontanano dal fuoco e passano al settore successivo.
Resta confermata la raccomandazione per i residenti nella parte nord della città a non uscire di casa e a tenere le finestre chiuse. In via precauzionale Appa invita anche a non consumare frutta e verdura raccolte in orti e giardini.

 
Laborioso l'intervento dei pompieriLaborioso l'intervento dei pompieri
Le operazioni di spegnimento proseguono nella notteLe operazioni di spegnimento proseguono nella notte

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca