Trento
03 Dicembre 2022 Aggiornato alle 07:00
Cronaca

Non è il primo incidente in quel punto

Travolta e uccisa da un camion a Bolzano

E' successo tra Corso Italia e Corso Libertà, la vittima aveva 34 anni
Credits © @Tgr Alto Adige L'incidente fra corso Italia e corso Libertà a Bolzano
L'incidente fra corso Italia e corso Libertà a Bolzano
Tödlicher Unfall an der Kreuzung am Mazzini-Platz: Betonmischer erdrückt RadfahrerinTödlicher Unfall an der Kreuzung am Mazzini-Platz: Betonmischer erdrückt Radfahrerin
Una donna è morta dopo essere stata travolta da un camion betoniera a Bolzano, tra Corso Italia e Corso Libertà. I sanitari hanno tentato di rianimarla per oltre mezz'ora. 
Margherita Giordano, questo il nome della vittima, aveva 34 anni ed era originaria di Somma Vesuviana in provincia di Napoli. Era  insegnante di matematica e scienze alle scuole 'San Filippo Neri' nel capoluogo altoatesino.
Si tratta dell'ennesimo incidente nello stesso punto della città: il precedente, con conseguenze meno gravi,  si era verificato lo scorso 16 novembre.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti Margherita Giordano era in sella alla sua bicicletta e quando è scattato il semaforo verde per gli automezzi ha attraversato la strada. Contemporaneamente si è messa in moto la betoniera che svoltando ha travolto la donna.
In quell'incrocio infatti prima scatta il verde per auto e camion e poi il verde per pedoni e ciclisti.
Ma accade spesso che i pedoni siano tratti in inganno dalla luce verde per i mezzi. 

 Nel 2019 nello stesso luogo si era verificato un altro investimento mortale e anche le settimane scorse si era sfiorata la tragedia.
 L'incidente ha acceso il dibattito politico a Bolzano: il consigliere provinciale di Forza Italia, Carlo Vettori che chiede al sindaco di ritirare le deleghe all'assessore alla mobilità Stefano Fattor.
Quest'ultimo, recatosi sul luogo della tragedia, ha confermato l'errore delle fasi del semaforo e che la nuova alternanza (che darebbe la precedenza ai pedoni e poi ai mezzi) "sarebbe dovuta partire a giorni".

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca