Per ore sotto una valanga sul Monte Spicco, muore un giovane della Valle Aurina

Si tratta di un free rider trentenne della zona, trovato dai soccorritori verso le 22.30 e portato all'ospedale di Brunico, dove è deceduto. L'allarme è partito venerdì sera dalla compagna. Forte pericolo di valanghe in quota

Per ore sotto una valanga sul Monte Spicco, muore un giovane della Valle Aurina
Wikipedia
Monte Spicco in Valle Aurina

E' stato trovato la sera di venerdì 3 febbraio attorno alle 22.30 un uomo disperso in valle Aurina dopo una gita di scialpinismo nella zona di Monte Spicco. 

Il free rider, un giovane di 31 anni della zona, era rimasto sepolto sotto una valanga per ore. Prima è stata tentata una rianimazione sul posto, poi l'uomo è stato portato in condizioni disperate all'ospedale di Brunico, dove è deceduto attorno a mezzanotte.  


Le ricerche erano partite poco dopo le 19, in seguito all'allarme lanciato dalla compagna di Campo Tures, che non l'aveva visto rientrare. L'uomo era uscito di casa verso le 14. Le operazioni di ricerca hanno coinvolto soccorso alpino, vigili del fuoco, carabinieri e guardia di finanza. 

In Valle Aurina è caduto mezzo metro di neve e nella zona il pericolo di valanghe è elevato (grado 4), anche per la presenza di forte vento. Il fuoripista è assolutamente da evitare.