Attenti alla truffa col messaggino sul telefono

Fingono di essere un parente e chiedono un bonifico. Decine di casi anche in Trentino

Attenti alla truffa col messaggino sul telefono
TgrTrento
Lo scambio di messaggi con i truffatori

Attenti alla truffa con messaggino. 

"Ciao mamma, ho un nuovo numero di telefono, puoi mandarmi un messaggio su whatsapp?" 

Comincia così il tentativo di carpire prima la fiducia e poi i soldi. La conversazione su whatsapp continua con convenevoli all'apparenza del tutto normali. Poi si affonda il colpo: "ho due fatture da pagare oggi, ho provato ma non funziona con il cellulare... potresti farmi un bonifico? ti mando i dati..." 

E da qui in poi scatta la truffa, con il versamento ad esempio di 1.879,89 Euro (una cifra che non è tonda proprio per trarre meglio in inganno) da fare con bonifico istantaneo su un conto estero. Il tentativo di carpire la buona fede è riuscito parecchie volte anche in Trentino, stando alle denunce presentate alle forze dell'ordine.