Sequestrati a Cles quasi 9 chili di hashish e cocaina

Arrestati nella notte tra Pasqua e pasquetta tre cittadini albanesi

Sequestrati a Cles quasi 9 chili di hashish e cocaina
@carabinieri
Le sostanze sequestrate

Sequestrati a Cles quasi 9 chili di hashish e cocaina, che sarebbero stati smerciati nelle Valli del Noce, già dal giorno di Pasquetta. I carabinieri hanno arrestato tre cittadini albanesi. 

Durante un'attività di controllo del territorio, nella notte tra Pasqua e lunedì i militari hanno notato un'Audi con tre persone sospette.

Bloccata la macchina, il conducente è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina, una pistola scacciacani ed un coltello a serramanico, nascosti nel cruscotto.

Supportati dal Nucleo Operativo di Trento e dai carabinieri delle Stazioni di Cles e Novella, gli agenti si sono recati a casa del giovane: davanti all'ingresso del condominio, altri due uomini - anche loro albanesi - stavano cercando di nascondere un borsone con 8 chili e mezzo di hashish, suddivisi in 160 panetti.

Entrati, poi, nell’appartamento, è stata scoperta una vera e propria fucina dove venivano preparate le dosi da spacciare: trovato un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento delle dosi, altri 3 panetti di hashish e mezzo etto di cocaina nascosto in un barattolo pieno di riso in cucina. 

Sotto sequestro anche un manganello telescopico. I tre sono stati arrestati e portati nel carcere di Trento.