Trento
12 Novembre 2019 Aggiornato alle 15:56
Politica & Istituzioni

Kompatscher infastidito dall'indicazione del vice da parte di Salvini

"E' una mia prerogativa", ha detto riferendosi all'indicazione di Vettorato. Per la giunta provinciale di Bolzano restano ancora molti nodi da sciogliere all'interno della Svp
di Floriana Gavazzi

Lunedì il parlamentino della SVP voterà i nomi dei futuri assessori della giunta. Ma ci sono ancora diverse questioni da risolvere sulla spartizione delle competenze e sugli altri incarichi istituzionali. 
Gli assessori di lingua tedesca saranno Achammer, Alfreider, Schuler, Widmann e le due donne Deeg e Hochgruber Kuenzer. Ma sulle competenze da attribuire a ciascuno ci sono ancora alcune questioni aperte. 
Gli esclusi verranno ricompensati con un altro incarico. Per la poltrona di presidente del consiglio provinciale crescono le chance per il pusterese Gert Lanz, calano per il venostano Sepp Noggler, ma la Venosta è in rivolta. Insoddisfatti anche gli Arbeitnehmer. la loro eletta Magdalena Amhof avrebbe rifiutato la proposta di fare la capogruppo della SVP.   
Per quanto riguarda i due assessori italiani della Lega, Kompatscher ha fatto trapelare il suo fastidio per l'invasione di campo di Salvini, che a sorpresa ha indicato come vicepresidente della giunta Vettorato preferendolo a Bessone. La scelta dei miei vice spetta a me, ha chiarito Kompatscher. Vettorato dovrebbe avere la delega a scuola e cultura italiana.   
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Politica & Istituzioni