Trento
20 Gennaio 2019 Aggiornato alle 22:09

A Pieve Tesino i funerali di Enzo Erminio Boso, presenti Bossi e Fugatti

Chiesa gremita a Pieve Tesino per l'ultimo saluto a Enzo Erminio Boso, morto per un malore improvviso all'età di 73 anni. In prima fila Umberto Bossi, Mario Borghezio e Maurizio Fugatti

Tanta gente a dare l'ultimo saluto a Pieve Tesino a Enzo Erminio Boso. Nei primi banchi i compagni di partito della prima ora: Umberto Bossi e Mario Borghezio. Tanti esponenti della giunta e del mondo politico trentino. Alla fine della cerimonia il ricordo commosso del presidente della giunta provinciale Maurizio Fugatti. 

Enzo Eminio Boso, "Obelix", com'era soprannominato, aveva 73 anni ed era nato il 9 luglio del 1945. La morte improvvisa per un malore. Il suo nome in Trentino è legato alla nascita della Lega Nord. Fu senatore dal 1992 al 1996. Si era candidato anche alle provinciali 2018.

Tanti i messaggi di cordoglio su Facebook. Questo un passaggio del saluto del presidente Fugatti:

"Sarà difficile ora per me e per la Lega del Trentino, trovarsi a fare una scelta e non avere le “spalle coperte” dal consiglio di Boso. Consiglio sempre disinteressato e mai personale. Consiglio sempre schietto e trasparente. Grazie per tutto quello che ci hai dato e mi hai dato. Grazie per esserci stato nei momenti difficili, per essere stato al mio fianco quando non tutto era scontato. “Schiena dritta nei momenti difficili, e corda lunga con chi non capisce” mi dicevi.  Ciao Enzo. Ora cerca la autonomia e la libertà da lassù.

Questo il saluto sui social del segretario della Lega trentina Mirko Bisesti

“Addio Enzo, non dimenticherò mai i tuoi insegnamenti, insegnamenti che rimarranno indelebili nei cuori di tutti coloro che amano e credono nelle battaglie della Lega. La sua improvvisa scomparsa rappresenta per tutti noi una grave e dolorosa perdita perché per noi è sempre stato un faro. Da lui ho imparato molto perché mi ha accompagnato con i suoi insegnamenti e consigli nel mio percorso di crescita politica. Esprimo da parte di tutta la Lega la più sentita vicinanza alla sua famiglia e ai suoi amici. Ad Enzo posso garantire che non molleremo e continueremo a combattere anche per lui”.

Enzo Ermio Boso è stato senatore nella XI e XII legislatura, dal 1992 al 1996. Nel 1998 entrò in Consiglio provinciale dove venne rieletto nel 2003.

Nel 2004 si è poi candidato alle elezioni europee ottenendo 10mila preferenze nella circoscrizione nord-orientale sempre per la Lega nord e nel 2008 è stato proclamato europarlamentare subentrando a Gian Paolo Gobbo.

In vista delle europee del 2014 la Lega Nord presentò la sua candidatura nella circoscrizione Italia nord-orientale, dove ottenne circa 3300 preferenze, non abbastanza per risultare eletto.

 

Potrebbero interessarti anche...

Altri video da Cronaca