Trento
    21 Maggio 2019 Aggiornato alle 13:10

    Il deambulatore intelligente per la riabilitazione degli anziani

    E' una delle ricerche aperte al pubblico per gli ICT Days dell'Università di Trento
    di Immagini Luciano Tramarini Montaggio Luca Castagnoli

    Per anziani colpiti da ictus o costretti a letto da una frattura, spesso la lunga ospedalizzazione è più pericolosa della malattia stessa. Il deambulatore intelligente ideato, e già sperimentato con successo su alcuni pazienti, dai dottorandi del Laboratorio di Robotica del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione dell'Ateneo trentino, aiuta gli anziani nella riabilitazione e nel pronto recupero.
    E' uno dei laboratori che hanno aperto le porte al pubblico in occasione degli ICT Days dell'Università. Un progetto, quello del deambulatore, che è già realtà. Più avveniristici gli studi condotti nel laboratorio di realtà aumentata: alcune applicazioni sono già utilizzabili, in medicina e architettura, ma in pochi anni, assicurano i ricercatori, il campo di applicazione diventerà moltopiù esteso.
    Tra le attività proposte anche il "Repair Cafè", laboratorio di riparazione nel quale gli studenti delle superiori scoprono come sono fatti - dentro - gli oggetti più disparati nel tentativo di aggiustarli.

    Potrebbero interessarti anche...

    Altri video da Scienza & Tecnologie