Trento
    23 Aprile 2019 Aggiornato alle 11:07

    Coop, Mattarei resiste. Ma la polemica non è chiusa

    Il consiglio di via Segantini riunito dopo l'intervista della presidente che le era valsa accuse di collateralismo alla politica. I consiglieri della cooperazione sociale, visibilmente contrariati, lasciano i lavori a riunione ancora in corso

    Non c'è stata la resa dei conti che qualcuno si aspettava al cda della Federazione della Cooperazione. Ma i malumori seguiti alle prese di posizione della presidente Marina Mattarei su accoglienza e progettone non sembrano del tutto sopite.

    Bocche cucite all'uscita della riunione durata quasi quattro ore, secondo una nota il consiglio ha espresso la propria solidarietà alla presidente, apprezzandone i chiarimenti già anticipati in una lettera agli amministratori delle cooperative.

    Unici a rompere il silenzio i tre consiglieri espressione della cooperazione sociale: lasciando la riunione un'ora prima degli altri, hanno parlato di dibattito ancora aperto e rimandato a ulteriori approfondimenti. Dando appunto l'impressione che ci sia ancora brace che cova sotto la cenere.

    Potrebbero interessarti anche...

    Altri video da Economia & Lavoro