Trento
25 Gennaio 2022 Aggiornato alle 19:39
Politica & Istituzioni

Trento, tensione nel palazzo della Provincia per il convegno contestato

Pomeriggio di proteste per la conferenza organizzata dagli assessori Bisesti e Segnana sul ruolo di uomini e donne e sulle differenze di genere. Oltre un centinaio i manifestanti

Qualche ferito lieve dopo lo sgombero ma soprattutto, da più parti, shock, incredulità e sconcerto per quanto è andato in scena nel luogo simbolo delle istituzioni trentine.

E' il bilancio di un pomeriggio ad altissima tensione vissuto all'interno e fuori dal Palazzo della Provincia di Trento. Non ha convinto il convegno organizzato dagli assessori provinciali Mirko Bisesti e Stefania Segnana sul tema delle differenze di genere.  

Secondo alcune associazioni, come "Non Una di Meno" e "Laici del Trentino" soltanto propaganda politica e un attacco ai diritti civili e delle donne". Di qui la protesta che si è svolta in parte fuori e in parte nei corridoi del palazzo della Provincia, perché alla conferenza vera e propria, che si svolgeva nella sala Belli, hanno preso parte soltanto una 70ina di persone selezionate.

I manifestanti, per lo più giovani di collettivi studenteschi - ma anche genitori, educatori, insegnanti e delegati sindacali, che chiedevano di entrare - hanno raccontato di essersi visti respingere da un imponente cordone di poliziotti, carabinieri e agenti della guardia di finanza. Una brutta pagina per l'Autonomia è il commento della Cgil, in particolare di Franco Ianeselli che in un post su Facebook ha scritto: "stasera davvero una brutta pagina per l'Autonomia. Chi ci governa... non può pensare di trasformare il palazzo della Provincia in una sede per i soli militanti di una parte politica".

Di segno opposto i commenti degli organizzatori del convegno, che hanno giudicato le contestazioni un attacco alla libera espressione delle loro idee.

Al termine della conferenza l'assessore Bisesti ha preferito uscire dall'ingresso principale del Palazzo della Provincia, e non da quello secondario come hanno fatto gli altri relatori e, scortato dalle forze dell'ordine fra le contestazioni, è salito su una macchina della polizia.

Nel video lo sgombero dei manifestanti.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Politica & Istituzioni