Trento
17 Luglio 2019 Aggiornato alle 19:56
Ambiente

Giovani mobilitati per la "Marcia per il clima"

Venerdì 15 marzo anche a Trento lo sciopero globale dei giovani contro il riscaldamento globale. Il movimento è ispirato alla 15enne svedese Greta Thunberg. "Dobbiamo fare di più", dicono in coro i ragazzi, alcuni di loro neanche ventenni

"La mentalità che deve cambiare è quella che riguarda l'alimentazione, l'energia, e tutte le industrie che stanno distruggendo la nostra terra".

Quella dei Fridays for future potrebbe essere l'ultima "sveglia" dei ragazzi al mondo degli adulti e della politica per la difesa del pianeta. Il movimento, ormai diffuso a livello globale, si ispira a Greta Thunberg, 15enne svedese che ogni venerdì sciopera contro il riscaldamento globale, .

La scuola, comunque, rimane al centro, come racconta Sofia, iscritta a Studi internazionali. "Il movimento nasce da studenti dalle suocle superiori e in alcuni casi anche delel medi eperché npoi come giovani ci siamo ipegnati in questo tipo di iniziativa perché è dai luoghi dell'istruzione che si può imparare"

La mobilitazione, dunque, è partita anche in Trentino. L'appuntamento più atteso, è per venerdì 15 marzo, quando la protesta scenderà in piazza. Silvia da grande vorrebbe fare l'avvocato:
"Questo venerdì saremo in piazza duomo a fare i cartelloni poi venerdì prossimo tutti assieme alla manifestazione".

E si comincia sempre dal giardino di casa. Valentina, studentessa di Infermieristica: "Il Trentino è una regione verde, può fare ancora di più ad esempio in agricoltura, con i proditti a kilometri zero. Abbiamo solo una generazione per cambiare le cose".

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Ambiente