Trento
    26 Giugno 2019 Aggiornato alle 12:21
    Economia & Lavoro

    Gas e luce, Dolomiti Energia fornirà altre 6mila imprese in tutta Italia

    L'idroelettrico si conferma l'oro bianco del Trentino. Via alle forniture per 6mila piccole e medie imprese del consorzio Caem. Il presidente: "Abbiamo scelto l'affidabilità di un player che conosce il mercato ed è anche produttore"

    L'energia idroelettrica è sempre più l'oro bianco del Trentino. Lo conferma l'accordo siglato con il consorzio Caem, per le forniture di gas naturale ed elettricità ad oltre seimila piccole e medie imprese.

    Dolomiti Energia raggiungerà infatti varie regioni, a cominciare dal Veneto, ma anche Puglia, Abruzzo, Sardegna e Campania. 

    E' la centrale di Santa Massenza, uno dei templi dell'idroelettrico, a fare da sfondo all'intesa.

    Diversi operatori erano in gioco per strappare il contratto. Oltre all'affidabilità, due elementi, è stato sottolineato, hanno spostato la bilancia a favore della multiservizi trentina: grande disponibilità energetica e stabilità di prezzo. Matteo Segafredo presidente Caem: "Per noi - spiega - avere un operatore che conosce il mercato elettrico e la produzione costituisce una garanzia che ci permette di guardare in una prospettiva forte l'evoluzione successiva che vedrà dal 2020 tutte le forniture disponibili per il mercato libero".

    Una vocazione sempre più nazionale, quella di Dolomiti Energia, con metà fatturato ormai da fuori Provincia. L'amministratore delegato Marco Merler: "Sono seimila aziende artigiane, quindi la spina dorsale della produzione del nostro Paese".
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Economia & Lavoro