Trento
23 Luglio 2019 Aggiornato alle 19:12
Società

Violenza di genere: la prevenzione passa solo da un cambiamento culturale

Punire i colpevoli, proteggere le vittime ma soprattutto prevenire con la formazione di una nuova cultura di genere nelle scuole. Per questo la visita trentina della Commissione Parlamentare si è conclusa l'Università

Si è conclusa nel luogo formativo per eccellenza, l'Università, la visita trentina della commissione d'inchiesta sul femminicidio.
Contro la violenza di genere la repressione vale nell'immediato, ma la prevenzione passa solo dalla formazione e dunque dal cambiamento culturale. 
Le buone prassi dell'Università di Trento, il lavoro di rete, la funzionalità dei centri di accoglienza sono modelli trentini esportabili a livello nazionale, dice la presidente della commissione Valeria Valente

Se le università, tante altre università reagissero come sta reagendo questa, potremmo fare un salto di qualità ...dovremo avere l'obiettivo di costruire qui i luoghi dove si formano tutti gli operatori della filiera 

Una missione - quella formativa - alla quale l'Università non intende venir meno nonostante la sospensione dei corsi di genere nelle scuole da parte della Giunta Fugatti, assicura la Prorettrice Barbara Poggio:

ovviamente la decisione sta alla politica se lavorare non noi, noi siamo disponibili, se non potremo farlo con la politica lo faremo direttamente con le scuole o fornendo formazione come Università, che è quello che più sta nelle nostre corde

Un'ulteriore impegno, ha sottolineato la Commissione, va rivolto al dopo violenza, al reinserimento lavorativo e all'indipendenza economica della donna che ha avuto il coraggio di denunciare.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Società