Trento
13 Dicembre 2019 Aggiornato alle 05:54
Turismo

Lago di Tovel, continua l'assalto dei turisti. Nuove tariffe e bus navetta

Un fenomeno figlio anche dei social: il luogo è uno dei più fotogenici di tutto il Trentino. Aumentano le presenze, ma anche i veicoli. Nel 2018, 35mila i mezzi entrati nella valle. Le acque del lago non diventano più rosse dal 1964: ecco perché

Fino a cinquant'anni fa, era conosciuto come il lago rosso, come si vede nelle immagini di Giuseppe Sebesta. L'acqua si colorava per via di un'alga, oggi ancora presente in misura inferiore.

Continuano a crescere i turisti al lago di Tovel. Dopo un 2018 da record, il trend resta positivo e la stagione ormai sconfina nell'autunno inoltrato. 
Una celebrità favorita dai social, che però ha portato a un aumento dei mezzi in transito. Gli enti non intendono rinunciare alla mobilità sostenibile e hanno ritoccato il piano tariffario. Dieci euro, o l'alternativa, 4 euro da Tuenno con l'autobus. Senza troppe lamentele, i turisti si dispongono in maniera ordinata.

"Lo scorso anno abbiamo studiato proprio qui in Trentino e abbiamo deciso di tornare per una settimana di vacanza in mezzo alla natura", dicono due ragazzi della Repubblica Ceca.

Il breve tratto finale si passeggia, costeggiando un ruscello. "Adesso facciamo una camminata a piedi - racconta una coppia di Milano - e arriviamo al lago che ci dicono essere molto bello"

Fino al primo settembre, tutti i giorni, in collaborazione con il MUSE e l'Azienda per il Turismo Val di Non, sono in programma attività ed escursioni in forma gratuita.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Turismo