Trento
13 Dicembre 2019 Aggiornato alle 05:54
Ambiente

Orsetto salvato, parla la guardia forestale che lo ha accudito

"Gli sono stato lontano perché rimanesse il più possibile selvatico". Parla il forestale che ha accudito l'orsetto trovato denutrito a Molveno, rimesso in libertà nei boschi dopo la riabilitazione al Casteller

Per oltre 1 mese Alberto Stoffella, guardia forestale trentina, ha accudito con passione e professionalità un orsetto maschio di 5 mesi trovato a fine maggio nei boschi di Molveno denutrito, senza forze e orfano di mamma. Un intervento di recupero necessario per evitare che il piccolo plantigrado morisse. La riabilitazione è avvenuta nel centro faunistico del Casteller, alle porte di Trento, sotto lo stretto controllo del servizio veterinario della Provincia. La guardia forestale lo ha nutrito e accudito tenendosi sempre a distanza, per impedire che l'orsetto si abituasse alla presenza umana. In questi giorni il cucciolo, rimesso in forze, è stato rilasciato nei boschi del Trentino.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Ambiente