Trento
20 Agosto 2019 Aggiornato alle 21:59
Cronaca

L'orso M49 avvistato sulla Marzola, ad est di Trento

La fototrappola scattata nei boschi della Marzola, la montagna fra valle dell'Adige e e Valsugana

Continua la fuga di M49 a due giorni dalla clamorosa evasione dal recinto elettrificato in cui era stato rinchiuso, l'unico avvistamento per ora è quello immortalato sul monte Marzola tra Trento e la Valsugana. Una fototrappola scattata alle 9.29 del mattino. Il plantigrado inseguito dai forestali, dopo aver lasciato la città sarebbe salito verso la montagna rifugio ignorando però la presenza degli animali domestici. I forestali hanno messo in guardia anche Paolo Betti il gestore del Rifugio Maranza.

Preoccupati anche i contadini della Valsugana dove le ciliege rappresentano un'attrazione per l'orso che è stato avvistato in giornata.  Intanto i tecnici dell'Ispra, saliti da Roma hanno fatto visita alla struttura in cui l'orso era stato rinchiuso per cercare di dare una spiegazione ad una fuga giudicata fino a ieri impossibile da tutti i tecnici. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca