Trento
11 Dicembre 2019 Aggiornato alle 22:13
Turismo

Montagna in sicurezza sotto la pioggia. I consigli del Soccorso Alpino

Le previsioni meteo annunciano temporali. In montagna le condizioni possono cambiare rapidamente e il rischio di essere sorpresi da pioggia e fulmini aumenta. Ecco i consigli del Soccorso Alpino Trentino
di Ivana Buselli

Si parte il mattino con il sole, ma poi ecco comparire qualche nuvola, nel pomeriggio è probabile il temporale, e non si escludono neppure grandine e fulmini.
Vi abbiamo appena descritto una tipica giornata d'agosto in montagna. 
Il Soccorso Alpino Trentino pubblica sul suo sito alcuni consigli utili per affrontare le escursioni in sicurezza.
Si comincia dalla partenza: in montagna ci si va il mattino presto. La migliore difesa da temporali e fulmini resta infatti quella di ritirarsi per tempo. Specialmente sull'arco Alpino i temporali estivi sono più probabili nelle ore pomeridiane e più diffusi nelle giornate calde e ricche di umidità, come queste.
In caso di pioggia, brusco calo della temperatura, vento è saggio rinunciare alla vetta, evitare creste e crinali, i grandi massi e gli alberi isolati ed è importante abbandonare le zone esposte dove è facile cadere o scivolare. 
Pochi sanno inoltre, che è meglio stare in un posto aperto, dopo aver allontanato tutto il materiale alpinistico metallico e l'attrezzatura elettronica. Se proprio vi volete sedere, usate come isolante lo zaino.
Il Soccorso Alpino Trentino raccomanda di controllare sempre le previsioni meteorologiche, consultare più di un bollettino e quelli che trattano il dettaglio della zona che interessa.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Turismo