Trento
22 Ottobre 2019 Aggiornato alle 12:27
Società

Accoglienza minori richiedenti asilo, chiude il progetto "Mai più soli"

I tagli previsti per l'accoglienza in Trentino fanno esaurire anche l'esperienza di integrazione nei sette appartamenti gestiti dalla Fondazione Famiglia materna che a Trento ha seguito 65 minori richiedenti asilo

Un'altra storia di integrazione riuscita e destinata a concludersi, fra dieci giorni, a causa del taglio dei finanziamenti previsti per l'accoglienza da parte della Provincia.
E' quella di un progetto "Mai più soli" della Fondazione Famiglia Materna che a Trento, in via Palermo, ha ospitato ed accompagnato minori richiedenti asilo65 in poco più di 2 anni, 31 stanno già lavorando ma 22 sono già stati trasferiti in alcuni Sprar italiani.
A testimonianza di questa integrazione riuscita con il condominio, il quartiere e la città, gli operatori del progetto (cinque su sei perdono il lavoro) ed volontari hanno preparato un documento video che sarà visibile sul sito della Fondazione e che viene lasciato come eredità a testimonianza di una integrazione riuscita e quindi possibile.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Società