Trento
16 Settembre 2019 Aggiornato alle 08:54
Cronaca

Nuova tragedia sul lavoro: muore Cristian Bertoni, operaio di Roncone

A poche ore dalla morte del giovane boscaiolo di Bondo, la valle del Chiese nuovamente colpita da un infortunio mortale sul lavoro


Faceva parte di una squadra di operai al lavoro in queste settimane sull'acquedotto di Rango nel Bleggio Superiore.

Cristian Bertoni,  50enne di Roncone nel Chiese,  dipendente della ditta EdilTione, è morto intorno alle 13.30 dopo essere caduto in un pozzetto lungo una strada forestale.

I colleghi erano in pausa pranzo, nessuno ha assistito alla caduta. Al momento non si esclude dunque nessuna ipotesi  nemmeno quella di un malore. Il corpo di Bertoni riverso nel pozzetto è stato trovato proprio dai colleghi che allarmati dalla sua assenza prolungata lo hanno cercato sul tracciato della rete idrica.

Il rianimatore giunto sul posto con l'elicottero ha potuto solo constatare il decesso.  

Cristian Bertoni era molto conosciuto nel Chiese anche per il suo impegno come volontario in alcune associazioni.

Sul luogo del decesso, oltre ai Vigili del fuoco e ai carabinieri, gli esperti della sicurezza sul lavoro dell'azienda sanitaria. Solo 24 ore prima erano saliti nei vicini boschi di Tione per la morte di un altro operaio,  Paolo Valenti, il boscaiolo di 36 anni caduto da un albero.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca